CHANGEMAKER'S
NETWORK

#LEADERSHIPTRANSFORMATION

Come ti comporti fa la differenza. E devi decidere che tipo di differenza vuoi fare.

( Cr Jane Goodall, Scientist & Activist )

Prendere dai migliori, per renderci migliori.

Persone e progetti europei, partner di SuperNaturale, con visioni ambientali avanzate, messe al servizio delle imprese per co-progettare i prodotti e i servizi del futuro.

Una rete in costante crescita, arrivata oggi a 170 realtà.

Lavoriamo per

Services

ON-FIELD EXPERIENCE

CO-DESIGN DI PRODOTTI E SERVIZI

DISTRIBUZIONE NELLA RETE COMMERCIALE SUPERNATURALE
(100 PUNTI DI DISTRIBUZIONE E 500K+ TRANSAZIONI ANNUE )

TRANSITIONAL CHANGE MANAGEMENT

I NOSTRI

MAKERS

in tutta l'Europa

MAKERS

SCIENZIATI

STORYTELLER

CREATIVI

IMPRENDITORI

POLICY MAKERS

PESCATORI

SPORTIVI OUTDOOR

ASSOCIAZIONI TERRITORIALI

ATTIVISTI

STUDENTI

EDUCATORI

VIGNAIOLI NATURALI

PRODUTTORI DI SIDRO

RACCOGLITORI

CHEF

ALLEVATORI

CRISTINA García

(Galícia)

Cristina García, biologa marina e fondatrice di Algas La Patrona, ha creato la sua azienda nel 2018 iniziando la raccolta a mano di alghe selvatiche di Cambados, in Galicia.

La Patrona è un collettivo di donne, amanti del mare, che si occupano di far conoscere questa risorsa poco sfruttata, ma con enorme potenziale: un prodotto salutare, saporito e sostenibile per il mercato, essenziale per la rigenerazione dei nostri mari.

MARINE LEYS

(GAILLAC)

Marine Leys prima di arrivare a Gaillac per produrre vino, ha lavorato nel campo del cinema in giro per il mondo. E in uno di questi viaggi, in Turchia, aiutando un suo dipendente ad impiantare delle vigne si è innamorata del vino.

È tornata in Francia, ha preso il diploma in Enologia a Beaune, ha lavorato presso varie aziende e poi nel 2012 ha preso 5 ettari di vigna ad Andillac, tra Oceano, Mediterraneo e Pirenei.

LA BLANC PLUME

(ROUSSILLON)

Blanc Plume nasce dalla volontà di Raphael Colin di ritornare ai fondamentali della natura, rispettandola, cosi come dettato dai ritmi e dalla diversità del parco naturale regionale di Corbières-Fenouillèdes (Roussillon), dove trovano riparo circa 50 specie di uccelli, tra cui un’aquila a Plume Blanche.

Formatosi in Provenza si trasferisce prendendo in gestione prima, e rilevandone la proprietà poi, 5 isolotti di vigna, per un totale di 8 ettari, situati in aree diverse con differenti micro-climi.

LES TERRE BLANCHES

(LOIRA)

Céline e Benoït Blet si insediano nel 2004 a Oiron, paesino di meno di 1000 anime situato a sud del parco naturale regionale Loira-Anjou-Touraine rilevando 5 ettari di vigne di proprietà di Bernard Coutel.

Tutte micro parcelle perfettamente incastonate in un paesaggio naturalmente preservato grazie alla presenza di vigneti, boschi, prati e riserve ornitologiche.

Case Histories